Tutti a Offida Stampa

Le guerriere della Under 13, dopo aver vinto il titolo di campionesse provinciali battendo le ragazze della Esavolley e Appignano, si preparano ad affrontare una sfida più ardua: andare a giocare a Offida la semifinale regionale contro le campionesse della provincia di Ascoli Piceno/Fermo e la temibile squadra di Jesi. Sono ancora freschi i ricordi della finale vinta dalla nuova generazione della Futura; vedere il palazzetto di Camerino pieno di persone a tifare questo magnifico sport ha riempito i cuori di tutti i nostri dirigenti con in testa il presidentissimo Maurizio Bisonni e il vice presidente Giuseppe detto “Peppe” Piergiacomi.

Se la memoria non inganna, questo è il primo titolo U13 provinciale vinto dalla Futura, merito della società che crede nel vivaio e che per questo motivo ha affidato la responsabilità tecnica a Francesca Cortignani, attuale giocatrice in serie D (primo libero) con più di 30 anni di volley alle spalle. Dove non è riuscito il suo compagno, Giuliano Santangelo, lo scorso anno (la sua U13 arrivò seconda, perdendo la finale contro San Severino), Francesca è riuscita a trasmettere le giuste motivazioni per battere Esavolley e Appignano nelle partite più importanti.

Ecco il fantastico elenco delle nostre futurine, attuali campionesse provinciali: Martina Usai, Malpiedi Camilla, Salvatelli Elisa, Belfiore Camilla, Sagripanti Sofia, Zenobi Sofia, Cicconetti Maria, Bruni Noemi, Mancini Chiara, Salvatori Laura, Rusca Sofia e Ciamarra Alice. Brave ragazze!!! E bravi anche i genitori che con la loro presenza, la loro costanza nel mandare le propre figlie agli allenamenti e la loro passione messa durante tutte le partite di questo anno sportivo, sono venuti in massa a Camerino a tifare dimostrando a una tifoseria in particolare che si può vincere con educazione, eleganza e soprattutto rispetto per l’avversario, base essenziale su cui si deve basare ogni sport.

In ogni caso, tutte le nove squadre (su circa 50 iniziali) della Regione che partecipano alle finali, saranno ospitate venerdì 2 giugno alle parite della World League che si terranno a Pesaro: Brasile - Polonia e Italia - Iran. Un'ulteriore grande soddisfazione.

Alla fine di questa avventura, per queste atlete, Signor Presidente, è prevista (come minimo) una mega coppa gelato offerta dalla Società? FORZA RAGA!!!!

Commenti

Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento